a Bologna...
per tutti i Proprietari di Casa

Rogito di compravendita e conformità urbanistica

 

Per effettuare una compravendita di un immobile è necessario un rogito notarle, che dovrà  essere corredato sia della conformità catastale che dalla conformità urbanistica.
Nel rogito  occorre  dichiarare con quale titolo abilitativo è stato realizzato l'immobile citando  la licenza, concessione o il permesso di costruire.
Se l'immobile è stato realizzato prima del 1 Settembre 1967 si potrà  tralasciare la menzione del titolo, questo  per agevolare quegli edifici storici i cui progetti potrebbero essere difficilmente rintracciabili negli archivi comunali.

Nel  caso di modifiche importanti dell'immobile (ricadenti nella cosiddetta "ristrutturazione pesante" Art. 23 comma 3 del DPR 380/01) va indicato nel rogito il titolo autorizzativo con cui sono stati permessi.

Quando ci siano stati interventi abusivi sanati in passato con un condono edilizio va menzionata nel rogito la concessione in sanatoria.
Se sono state effettuate  minime modifiche dell'immobile non obbligatorio citarle .

Dopo queste minime indicazioni è consigliabile prima di vendere un immobile di proprietà fare tutte le verifiche necessarie, per avere l’esatta immagine della situazione, a questo fine i nostri tecnici sono a disposizione per consulenze ed assistenza.
 
Tonino Veronesi
Presidente Assoproprietari Bologna

15 gennaio 2019

Sei a Bologna o dintorni?
Per informazioni o approfondimenti contattaci:
tel +39.051.29.60.694 — e-mail aipi@assoproprietari.it

« torna all'elenco news