a Bologna...
per tutti i Proprietari di Casa

Gli atti d'accertamento parziale automatizzati (articolo 41 bis del Dpr 600/73) sono quelli che scaturiscono dal controllo incrociato tra dati contenuti nei contratti di locazione registrati e quelli esposti in dichiarazione dei redditi. Se il sistema rileva delle incongruità, scatta la notifica al contribuente.

Il provvedimento del direttore dell'Agenzia delle Entrate del 28 gennaio scorso ha attribuito al Centro operativo di Pescara, che risponde alla Direzione centrale Accertamento, il compito, tra l'altro, di eseguire gli accertamenti parziali "centralizzati". Un'attività di controllo che riguarda, nello specifico, tutto l'iter degli atti di accertamento parziale, dalla redazione dell'atto fino all'iscrizione a ruolo delle somme dovute, e che viene svolta, oltre che dal Centro di Pescara, anche dalla sua struttura delocalizzata con sede a Reggio Calabria. La competenza si estende a tutto il territorio nazionale, a eccezione delle posizioni accertabili dalla Direzione provinciale di Bolzano, che emette atti bilingui.

Per favorire il rapporto di collaborazione con i contribuenti, l'Agenzia ha anche istituito un numero dedicato che permetterà di entrare direttamente in contatto con i funzionari del Centro operativo per ricevere assistenza e informazioni e inviare eventuale documentazione via fax o e-mail.






09 maggio 2011

Sei a Bologna o dintorni?
Per informazioni o approfondimenti contattaci:
tel +39.051.29.60.694 — e-mail aipi@assoproprietari.it

« torna all'elenco news