a Bologna...
per tutti i Proprietari di Casa

Il Mod. 730  congiunto fornisce la possibilità per i coniugi di presentare un'unica dichiarazione dei redditi se possiedono determinati requisiti reddituali e se almeno uno dei due, possiede i requisiti per presentare il 730.

Questa possibilità è prevista sia per i coniugi che si rivolgono al Caf o intermediari autorizzati, o al sostituto di imposta, per cui datore di lavoro o ente pensionistico, sia per chi presenta il 730 precompilato congiunto da solo, utilizzando la modalità telematica. 

Quando si può fare?

E' possibile presentare il 730 congiunto solo se si è sposati mentre non è possibile presentare la dichiarazione dei redditi 2016 congiunta quando:

  1. si presenta la denuncia dei redditi per conto di persone incapaci e minori;
  2. in caso di decesso del coniuge avvenuto prima della presentazione della dichiarazione dei redditi;
  3. in caso di persone conviventi e non sposate nel corso del 2016. La forma congiunta è infatti riservata solo alle persone coniugate;
  4. se si sceglie di presentare il modello Unico persone fisiche 2016.

Vantaggi 730 congiunto:

I vantaggi della dichiarazione congiunta da presentare attraverso il modello 730 congiunto, consistono in:

  1. Possibilità per il coniuge che non ha un sostituto di imposta, di avvalersi del datore di lavoro o ente pensionistico dell'altro coniuge per scaricare spese mediche o altre spese detraibili o deducibili dalla dichiarazione dei redditi, recuperando quindi eventuali rimborsi di imposte a credito o di pagare le imposte a debito direttamente sulla busta paga del proprio coniuge.
  2. Minori costi 730 Caf o intermediari: in quanto viene elaborato un solo modello e non due.
  3. La dichiarazione congiunta è ammessa sia che i coniugi siano in comunione di beni che in separazione dei beni.
  4. La dichiarazione congiunta comporta l'elaborazione di un solo modello 730 per entrambi i coniugi, ma i redditi dichiarati non si sommano ma restano ben distinti dal momento che il calcolo delle imposte viene eseguito comunque sul reddito personale di entrambi i coniugi.
 

 



06 giugno 2016

Sei a Bologna o dintorni?
Per informazioni o approfondimenti contattaci:
tel +39.051.29.60.694 — e-mail aipi@assoproprietari.it

« torna all'elenco news