a Bologna...
per tutti i Proprietari di Casa

Libretti al portatore chiusi entro l'anno



Il Decreto antiriciclaggio della scorsa estate ha previsto un drastico giro di vite sui libretti al portatore in vista di una definitiva uscita di scena.
Dal 4 luglio 2017 è consentita, infatti, esclusivamente l'emissione dei libretti di deposito, bancari o postali, nominativi.

Allo stesso tempo è vietato il trasferimento del libretto al portatore esistenti. E infine, ma non certo meno importante, il termine ultimo di estinzione è stato fissato al 31 dicembre 2018. Quindi entro la fine dell'anno dovranno essere definitivamente chiusi. Il tutto in un'ottica di completa trasparenza sull'effettivo titolare delle somme depositate, che quindi deve avere un nome e cognome preciso e definito in modo da uscire dall'area grigia rappresentata dal mero possesso del titolo di risparmio.

Naturalmente queste prescrizioni sono accompagnate anche dall' applicazione di sanzioni per chi non si adegua. Per i libretti al portatore trasferiti o non estinti, infatti si va da un minimo di 250 € ad un massimo di 500 €.

06 marzo 2018

Sei a Bologna o dintorni?
Per informazioni o approfondimenti contattaci:
tel +39.051.29.60.694 — e-mail aipi@assoproprietari.it

« torna all'elenco news