a Bologna...
per tutti i Proprietari di Casa
La Trise e' la colonna portante del nuovo sistema di tassazione sugli immobili che entrerà in vigore con il 2014.
Sostitutiva dell'Imu per quanto riguarda le nuove case e da aggiungersi a essa per seconde e terze, l'imposta e' la risultante di due componenti: la Tasi, dovuta per i servizi indivisibili offerti dal Comune, e la Tari, dovuta per il servizio di raccolta e smaltimento rifiuti.

I criteri di calcolo

La Trise - il cui importo sara' determinato dalla somma di quanto dovuto per le sue componenti - si calcola sul valore catastale dell'immobile, ossia la stessa base imponibile Imu.

Sulle prime case, la Tasi (la parte di tassazione che riguarda i servizi offerti dai comuni) prevedera' un'aliquota minime dell'1 per mille, ma i comuni potranno innalzarla al massimo fino al 2,5 per mille. Sulle seconde case, invece, il tetto massimo sara' del 10,6 per mille (aliquota massima anche per l'Imu).

La Tari (con il cui gettito i comuni dovranno coprire le spese per il servizio rifiuti) sara' commisurata ad anno solare e verra' parametrica sulla superficie degli immobili.

Trise: chi la paghera'

Le principali novita' riguardano i soggetti che concorreranno al completo versamento della Trise, ricordando che l'imposta si aggiungera' all'Imu per le seconde e terze case. I costi della Tasi dovranno essere coperti dal proprietario di casa (ovviamente in caso di prima casa, ma anche qualora l'immobile sia una seconda o terza casa sfitta). Qualora l'immobile sia dato in affitto, invece, il versamento della Tasi spettera' in percentuale dal 10 al 30% anche all'inquilino.

Come accade gia'' oggi sull'imposta per i rifiuti, la Tari dovra' invece essere versata dal proprietario dell'appartamento e, in caso di immobile dato in affitto, in percentuale anche dall'occupante (in una percentuale che va dal 10 al 30%).


Fonte: laStampa.it

 


23 ottobre 2013

Sei a Bologna o dintorni?
Per informazioni o approfondimenti contattaci:
tel +39.051.29.60.694 — e-mail aipi@assoproprietari.it

« torna all'elenco news