a Bologna...
per tutti i Proprietari di Casa
In base all’art. 6 della Legge 392/78 in caso di morte dl conduttore subentrono nei doveri e nei diritti derivanti dal contratto, il coniuge, gli eredi e i parenti affini con lui abitualmente conviventi.
In caso di separazione, scioglimento o cessazione del matrimonio succede al conduttore il coniuge al quale il giudice ha attribuito il diritto di abitazione.


25 agosto 2011

Sei a Bologna o dintorni?
Per informazioni o approfondimenti contattaci:
tel +39.051.29.60.694 — e-mail aipi@assoproprietari.it

« torna all'elenco news