a Bologna...
per tutti i Proprietari di Casa
Imu e tasi da pagare entro Il  16 Giugno 
Sono  In scadenza, il versamento degli acconti di Imu (Imposta municipale unica) e Tasi (Tassa sui servizi indivisibili),  imposte che gravano sulla casa .
Sia  per l’Imu che  per la Tasi la base di calcolo si ricava dalla rendita catastale rivalutata del 5%. Il risultato si moltiplica per il coefficiente corrispondente all’immobile  e su questo importo si applica l’aliquota decisa dal relativo Comune.  Il 50% dell’importo sarà versato a titolo di acconto Imu e di acconto Tasi appunto entro il 16 giugno 2015, il restante versato entro  il 16 dicembre 2015. Eventuali detrazioni o agevolazioni previste sono indicate nelle delibere pubblicate dai Comuni.

L’Imu è dovuta dai proprietari di seconde case con relative pertinenze, mentre dal 1° gennaio 2014 è stata abolita dove si ha la residenza, ad eccezione di quelle classificate come immobili di lusso, categorie catastali A1, A8 e A9. La Tasi deve essere pagata in parte dai proprietari degli immobili e in parte dagli inquilini  per una quota determinata dai Comuni che oscilla tra il 10 e il 30% del totale.


04 giugno 2015

Sei a Bologna o dintorni?
Per informazioni o approfondimenti contattaci:
tel +39.051.29.60.694 — e-mail aipi@assoproprietari.it

« torna all'elenco news