a Bologna...
per tutti i Proprietari di Casa

Housing sociale : la regione Emilia Romagna lo incentiva

 E' partito un progetto della Regione Emilia Romagna per agevolare quelle famiglie che non possono permettersi l'acquisto di un appartamento a prezzi di mercato,guardiamo con interesse a questa novità che tiene conto delle modificazioni della società, si consideri infatti quante persone anziane ma autosufficienti potrebbero utilizzare questo nuovo modello abitativo. Non è ovviamente sufficiente per far fronte alla emergenza abitativa, per la quale occorrono ulteriori nuovi strumenti, tra cui consentire con più facilità il recupero delle aree industriali dismesse o modificare la legge sugli affitti con durate più brevi.

Tonino Veronesi

Presidente Assoproprietari Bologna

di seguito il comunicato della regione

"Troppo ‘ricchi’ per ottenere una casa popolare, ma non abbastanza per acquistare o prendere in affitto un appartamento ai prezzi di libero mercato. Un problema comune a molte giovani coppie, single, famiglie con redditi medio-bassi, alla ricerca di un alloggio. È a questa fascia di persone che guarda il programma di housing sociale, lanciato quest’anno in via sperimentale dalla Regione Emilia-Romagna, e finanziato con 5 milioni di euro. I contributi (fino a 40mila euro per alloggio) verranno destinati, tramite un bando che la Regione pubblicherà entro la primavera, ad aziende e cooperative edilizie. Tra i criteri di priorità individuati dal bando, chi esaminerà le proposte valuterà, in particolare, i progetti in grado di proporre novità e sperimentazione, come ad esempio il ‘cohousing’: una modalità abitativa costituita da appartamenti privati e spazi e servizi comuni (lavanderia, giardini, sale di ritrovo e per il tempo libero, anche aperte a fruitori esterni), per favorire la socializzazione e la cooperazione tra vicini di casa. Con questo progetto si affronta concretamente il tema dell’emergenza abitativa e si promuovono interventi di riqualificazione attraverso il recupero di vecchi edifici, anche sul piano dell’efficienza energetica e sismica, così da rafforzare il mix e la coesione sociale in contesti urbani talvolta problematici."



15 febbraio 2019

Sei a Bologna o dintorni?
Per informazioni o approfondimenti contattaci:
tel +39.051.29.60.694 — e-mail aipi@assoproprietari.it

« torna all'elenco news