a Bologna...
per tutti i Proprietari di Casa
Disturbo della quiete pubblica in condominio


Il condomino che inizia alle ore 6 del mattino le faccende domestiche con la radio ad alto volume, incorre nel reato penale di disturbo della quiete pubblica.
Questo il principio di diritto affermato dalla Suprema Corte di Cassazione nella sentenza n. 48315 del 16 novembre 2016, nella quale viene evidenziato il comportamento inurbano del condomino che, iniziando i lavori di casa alle ore 6 del mattino con la radio ad alto volume, impediva il riposo ai vicini.
Inoltre, non rileva per i giudici l'ipotesi di particolare tenuità del fatto, poiché nel caso di specie la condotta del condomino era abituale e reiterata."
 
Avv. Andrea Piro
Consulente Assoproprietari


28 novembre 2016

Sei a Bologna o dintorni?
Per informazioni o approfondimenti contattaci:
tel +39.051.29.60.694 — e-mail aipi@assoproprietari.it

« torna all'elenco news