a Bologna...
per tutti i Proprietari di Casa
Condominio..le regole per la convivenza
 
 
Vivere in condominio ha i suoi pro ed i suoi contro, per il vivere civile occorre rispettare le normali regole di educazione, buon senso e le regole del condominio stesso,ciò  non dovrebbe essere  ne pro ne contro anche se a volte viene visto come un contro.
 
A favore si consideri che in condominio c'è l'amministratore condominiale che si occupa per conto dei condomini di tutto quello che riguarda l’edificio, le sue eventuali migliorie, il suo ruolo garantisce di avere sempre un referente a cui rivolgersi per ogni necessità, risparmiando tempo e denaro.
Diversa la situazione in una casa indipendente ,dove il proprietario si deve occupare di tutto in prima persona.
 
 
Indispensabile per un condomino è partecipare alle riunioni condominiali, questo consente di essere sempre informati sull’andamento della vita condominiale, in particolare sulla eventualità  di lavori nello stabile o su nuove regole introdotte nel condominio, facendo direttamente presente il proprio parere e la propria opinione con la speranza di convincere la maggioranza.

 Vivere in condominio significa anche condividere servizi e spazi comuni, ecco quindi come  sia  indispensabile confrontarsi con gli altri condomini.
 
Gli animali sono uno dei problemi del vivere in condominio, non debbono disturbare abbaiando ne lasciare loro tracce sulle scale, nei portici , sui marciapiedi.


 Evitare di   ingombrare gli spazi comuni con spazzatura ed oggetti vari, considerando che il pianerottolo antistante il proprio appartamento non è proprietà privata.
 
 Non lasciare biciclette, scooter in corridoi e vani cantina  di passaggio, nel cortile o giardino salvo che il condominio lo abbia previsto.
 
Attenzione a sbattere tappeti fuori dalle finestre,la polvere può finire sulle finestre sottostanti, come pure attenzione quando si annaffiano fiori su balconi e davanzali.


Indispensabile rispettare gli orari previsti per il silenzio, in particolare se in condominio vivano persone anziane e bambini piccoli, nel pomeriggio e alla sera dopo le 22,30. Tenere radio e televisione ad un basso volume, evitare di usare scarpe con i tacchi, per chi abita sotto i rumori sono amplificati rispetto a chi li produce.
 
Con queste poche  regole la vita in condominio sarà migliore per tutti, evitando litigi ed a volte persino cause legali , la collaborazione porta ad una maggiore sicurezza per tutti vivendo in ambienti comuni puliti e funzionali.

Tonino Veronesi
Presidente Assoproprietari Bologna

06 febbraio 2019

Sei a Bologna o dintorni?
Per informazioni o approfondimenti contattaci:
tel +39.051.29.60.694 — e-mail aipi@assoproprietari.it

« torna all'elenco news