a Bologna...
per tutti i Proprietari di Casa

Canna fumaria privata sul lastrico solare

 
 La canna fumaria di un singolo condomino realizzata  sul lastrico solare comune senza l'autorizzazione dell'assemblea se richiesta dal regolamento di condominio, deve essere rimossa .
 
Lo stabilisce il Tribunale di Roma  con la sentenza 1187 del 17 gennaio 2018,che ha accolto la domanda del Condominio e condannato il condomino a rimuovere il comignolo che aveva installato sulla terrazza condominiale.
 
Normalmente  è consentito realizzare una canna fumaria sul lastrico comune anche da parte del singolo proprietario, purché non comprometta la destinazione comune della cosa e consenta il pari uso da parte degli altri condomini (art. 1102 c.c.).
 
Se però il regolamento condominiale contrattuale richiede la preventiva autorizzazione dell'assemblea per apportare modifiche alle parti comuni,la mancanza  di tale autorizzazione determina sempre l'illegittimità della canna fumaria, che quindi  deve essere rimossa.








13 marzo 2018

Sei a Bologna o dintorni?
Per informazioni o approfondimenti contattaci:
tel +39.051.29.60.694 — e-mail aipi@assoproprietari.it

« torna all'elenco news