a Bologna...
per tutti i Proprietari di Casa
Amministratore condominiale  e inquilini.
Suddivisione delle spese
 
Capita a volte che inquilini di immobili facenti parte di un condominio si rivolgano all’amministratore dello stesso per chiarimenti e richieste riguardo le spese condominiali.
La legge prevede che l’amministratore di condomìni sia  tenuto a suddividere i costi di gestione tra proprietari condòmini, ma non fra il proprietario e l’inquilino di un suo appartamento.
La ripartizione delle spese fra questi due soggetti è chiarita nel loro contratto di locazione mentre
la ripartizione tra i condomini è prevista espressamente dalla legge .
 Da tutto questo risulta chiaro  che se l'amministratore non è messo in condizioni di conoscere esattamente gli accordi tra proprietario e inquilino  allora non si potrà pretendere da lui alcuna operazione di suddivisione dei loro costi di gestione.
Consigliamo i proprietari immobiliari che, al momento della sottoscrizione del contratto , chiariscano molto bene con il conduttore tutti i punti relativi alle spese, quelle a carico di uno e quelle dell’altro, il tempo impiegato sarà ben speso, perché non ci saranno malintesi da chiarire in seguito , con maggiori difficoltà.
I nostri consulenti sono a disposizione.

Tonino Veronesi
Presidente Assoproprietari Bologna

18 gennaio 2019

Sei a Bologna o dintorni?
Per informazioni o approfondimenti contattaci:
tel +39.051.29.60.694 — e-mail aipi@assoproprietari.it

« torna all'elenco news