a Bologna...
per tutti i Proprietari di Casa
Affitti in nero? Meglio di no…
 
Ancora una volta raccomandiamo ai proprietari immobiliari di sottoscrivere contratti  di locazione regolari e di registrarli. Ci rendiamo conto dell'incredibile numero di balzelli che colpiscono la proprietà immobiliare, questo però non toglie che la legge vada rispettata e quindi i contratti di locazione debbono essere registrati.

Vediamo le conseguenze e le responsabilità per chi non registra il contratto

-  Sanzione per l’evasione fiscale commessa dal locatore e quindi interamente a suo carico che va dal 120% fino al 240% dell'imposta dovuta.

- L’inqulino moroso  non è possibile mandarlo via con la procedura abbreviata perché il contratto è reso nullo dalla mancata registrazione;

-   Nel caso di inquilino moroso nessun giudice può imporre un decreto ingiuntivo per recuperare i canoni di locazione non pagati essendo il
contratto nullo;

- L’inquilino  se ne può andare dall’appartamento in qualsiasi momento senza dover rispettare i termini di scadenza che il contratto  riporta perché  nullo.

Senza contare la possibilità che la Guardia di Finanza autonomamente od informata da terzi  intervenga per un controllo.

Come si vede, il rischio che comporta  il  non registrare il contratto è molto alto e grave, non vale proprio la pena di correrlo oltre ad essere un atto contrario alla legge.

Assoproprietari Bologna è a disposizione con i propri consulenti legali e fiscali per ogni chiarimento ed assistenza.

Tonino Veronesi
Presidente Assoprietari

05 luglio 2017

Sei a Bologna o dintorni?
Per informazioni o approfondimenti contattaci:
tel +39.051.29.60.694 — e-mail aipi@assoproprietari.it

« torna all'elenco news