a Bologna...
per tutti i Proprietari di Casa
ABITAZIONE CONCESSA IN USO A PARENTI DI PRIMO GRADO

 
Come già anticipato è prevista una riduzione al 50% della base imponibile IMU (con applicazione dell’aliquota ordinaria) per gli immobili non di lusso adibiti ad abitazione principale di parenti di primo grado (genitori o figli) con comodato registrato, a condizione che il comodante risieda nello stesso Comune e che non possieda altro immobile in Italia ad eccezione della propria abitazione principale.    

In base ad alcune precisazioni fornite dal Dipartimento delle Finanze, si chiarisce che il possesso di altri immobili ad uso diverso dall'abitativo (ad esempio: terreni agricoli, negozi e autorimesse) non impedirà il riconoscimento dell’agevolazione.

03 febbraio 2016

Sei a Bologna o dintorni?
Per informazioni o approfondimenti contattaci:
tel +39.051.29.60.694 — e-mail aipi@assoproprietari.it

« torna all'elenco news